Come scegliere un anello di fidanzamento

Scegliere un anello di fidanzamento è una cosa che si fa una volta nella vita, ma è probabilmente il primo di molti acquisti che un uomo farà in gioielleria nel corso della sua vita.
Come scegliere l'anello di fidanzamento

Scegliere un anello di fidanzamento è una cosa che si fa una volta nella vita, ma è probabilmente il primo di molti acquisti che un uomo farà in gioielleria nel corso della sua vita. Nel corso del tempo, probabilmente donerai alla tua compagna anelli di fidanzamento, fedine di diamanti di matrimonio, orecchini di brillanti per un anniversario, e altri regali speciali.

L’amore per la tua sposa è rappresentato dall’anello di fidanzamento che le hai dato. Prima di fare un acquisto, dovresti comprenderne il significato e il simbolismo, perché l’anello di diamanti che sceglierai sarà un segno esteriore dell’amore che provi per la tua signora.

Diamo uno sguardo agli anelli di fidanzamento di diamanti e a ciò che è bene sapere prima di acquistarne uno.

Le 4 C della qualità dei diamanti

Quando si tratta di capire quale diamante scegliere per un anello di fidanzamento, ci sono quattro termini che sentirai molte volte: purezza, taglio, colore e caratura (in inglese, questi termini cominciano tutti per C). È consigliabile continuare a leggere per capirne di più, perché queste informazioni sono piuttosto articolate.

Prima di tutto scegli il metallo

Gli anelli da fidanzamento possono essere fatti in platino, oro bianco o oro giallo. Il metallo più di valore, ma anche il più costoso da riparare, è il platino, perché non si annerisce.

Disponibili in oro a 14 o a 18 carati, gli anelli in oro giallo sono i più popolari e diffusi. Questo tipo di anelli sono facili da riparare, anche se presentano graffi o abrasioni.

L’aspetto, simile a quello delle fedine in argento, degli anelli in oro bianco può logorarsi nel tempo e richiedere una riparazione. L’oro bianco è apprezzato perché si accorda con la maggior parte degli altri gioielli da donna.

Scegli attentamente la montatura

Esiste un numero quasi infinito di modelli di montatura standard o personalizzabili, disponibili per gli anelli di fidanzamento. Alcuni dei termini che potrai sentire, quando vuoi acquistare un anello di fidanzamento, saranno prong, griffe, castello, contrarié, castone, tensione, lastra e invisibile. Le montature più diffuse mettono in evidenza il diamante come se fosse appeso, permettendo alla luce che vi entra di creare uno scintillio: questo tipo di montatura è detto griffe o prong.

Il certificato di autenticità

Dopo aver scelto il diamante e la montatura, ti deve essere consegnato un certificato di autenticità.
Il valore dell’anello di fidanzamento verrà confermato nel certificato, che potrai usare anche nel caso che tu desideri assicurare il tuo acquisto.

Adesso che hai compreso le basi per scegliere un anello di fidanzamento di brillanti, sei pronto per fare il tuo acquisto. Presto, potrai esprimere il tuo amore e la tua fedeltà alla persona che ami, per mezzo del simbolo che ogni donna desidera. Fai in modo che la tua scelta possa riflettere pienamente il tuo amore per lei.


Autore testo: Leone Sabino
DIAMONDJOOLS

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

Social Media

Non perderti le ultime

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

No spam, solo aggiornamenti. Inoltre potrai rimuoverti con un click.