“Jewellery on Technology”: la linea di lancio di Juntao Ouyang

Funzionalità e simbolo diventano un gioiello. Jewellery on Technology è la collezione di lancio di Juntao (Asa) Ouyang (Cina, 1997), una serie composta da quattro anelli e quattro paia di orecchini che nasce dall’interesse per la tecnologia e il suo rapporto con il corpo umano. Start, stop, pause, forward sono i simboli da cui parte la ricerca, segni che siamo abituati a vedere ogni giorno e che l’artista sceglie di fissare in materiali preziosi.
Jewellery on Technology

Jewellery on Technology è la collezione di lancio di Juntao (Asa) Ouyang (Cina, 1997), una serie composta da quattro anelli e quattro paia di orecchini che nasce dall’interesse per la tecnologia e il suo rapporto con il corpo umano. Start, stop, pause, forward sono i simboli da cui parte la ricerca, segni che siamo abituati a vedere ogni giorno e che l’artista sceglie di fissare in materiali preziosi.

Sono orecchini e anelli dalle forme geometriche ed elementari, ma nascondono una profonda ricerca e un’attenta analisi della vita quotidiana. Non solo gioielli infatti ma anche strumenti utili a sostenere i device tecnologici con i quali ci relazioniamo ogni giorno: smartphone e cuffie.

“Iniziamo a esplorare nuovi modi per intersecare i nostri corpi e le nostre abitudini con la tecnologia che attraversa e circonda le nostre vite. Indosso i segni come gioielli; il mio telefono indossa i segni come un gioiello. Dove finisce la tecnologia e da dove inizia? Da qualche parte nel mezzo, ci incontriamo in equilibrio.”

La nuova frontiera dell’indossabile è incorporare la tecnologia – che diventa sempre meno separata dalle nostre vite – con l’abbigliamento e anche con i gioielli. Juntao lo fa in forme minimal ma coloratissime, selezionando materiali di altissima qualità.

Begin, Next, Stop e Forward sono gli anelli in argento o in titanio smaltati. Tutti i modelli sono composti da una testa calamita, pronta per essere applicata allo smarphone, e dal vero e proprio anello che riprende il simbolo impresso sulla parte superiore. Inoltre, sono pieghevoli e possono richiudersi come un disco piatto, grande quanto una moneta. Il design cavo riduce il peso di questo gioiello stesso e le parti di saldatura sono segretamente nascoste.

Start, Cloud, Signal e Pause sono invece gli orecchini, anche essi in argento o titanio smaltati. Ciascuno di essi è pensato per ospitare al suo interno un paio di Airpods, per renderne l’utilizzo più sicuro e soprattutto per armonizzarle con il proprio stile. È infatti presente un cerchio in ciascun orecchino come motivo ricorrente proprio per rendere il gioiello anche funzionale.

La palette colori è pop e giocosa, come tutta la filosofia del brand: un invito a iniziare ogni giorno con un sorriso e ad accendere la scintilla con la giusta musica nelle orecchie. “Stop waiting, stop thinkining, stop stopping yourself!” è il motto di Juntao.

 

ABOUT OUYANG
Juntao (Asa) Ouyang si è recentemente laureata con un master in Jewellery Design presso l’Istituto Europeo Di Design di Roma e ha completato i suoi corsi universitari in design di gioielli presso la Central St. Martins School of Art. Ha vinto diversi concorsi internazionali, tra cui il prestigioso Winterson Prize nel 2019. Nel suo lavoro cerca continuamente di unire la bellezza dell’arte e del design con la tecnologia. Attualmente sta cercando nuove opportunità lavorative e collaborazioni. Parteciperà inoltre alla Milano Jewelry Week dal 20 al 23 Ottobre 2022, come partecipante del progetto Artistar Jewels.

I gioielli di Juntao Ouyang sono acquistabili sul sito www.overjewels.com

Instagram: @asaouyangjewellery


Press Contacts
Prodes Italia Press Office
press@prodesitalia.com
+39 02 3658 0208

Fonte Articolo

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on whatsapp
WhatsApp

Social Media

Non perderti le ultime

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

No spam, solo aggiornamenti. Inoltre potrai rimuoverti con un click.