La trasversalità dell’oggetto nello spazio. La designer Susana Gorjão in mostra a Lisbona

L'incanto nella mostra della designer di gioielli Susana Gorjão presentata nella galleria di Santa Maria Maior a Lisbona.

L’incanto nella mostra della designer di gioielli Susana Gorjão presentata nella galleria di Santa Maria Maior a Lisbona e che si è tenuta tra giugno e luglio 2023 per alcune settimane e che ho avuto la fortuna di visitare personalmente. Susana è stata una mia allieva nel corso della Laurea in Design della comunicazione presso lo IADE di Lisbona. Un’artista eccellente e sempre in continua evoluzione artistica e personale. Lo si evince dal suo logo.

É un insieme di memorie simboliche e altresì affettive di cui gli oggetti diventano depositari. Dall’oggetto alla scultura.

Specializzata nel campo della gioielleria e pietre preziose è altresì impegnata nella conclusione di un master in scultorea alla Facoltà di Belle Arti. Gestisce un proprio atelier dal 1999 anno in cui si è stabilità a Lisbona. È professoressa presso la Scuola d’arte A.Arroio e la Scuola di Gioielleria di Lisbona.

Il movimento di contrazione ed esposizione nella realtà, dell’oggetto, della memoria, dell’esperienza proviene da percezione del corpo e dello spazio architettonico in quanto corpo.

Di Anna Luana Tallarita PhD Cav

 

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
WhatsApp
Cerca nel sito
Non perderti le ultime

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

No spam, solo aggiornamenti. Inoltre potrai rimuoverti con un click.