Investire in Etf sull’Oro: come e perché

Investire in ETF (Exchange Traded Fund) legati all'oro fisico è una strategia comune per coloro che desiderano ottenere esposizione all'andamento del prezzo dell'oro senza possedere fisicamente lingotti o monete d'oro.

Questo tipo di investimento è preferito da chi non vuole detenere personalmente o pagare per la custodia in un caveau.

Il vantaggio di detenere oro fisico è che non si necessita di intermediari in quanto è possibile venderli presso un banco metalli o un compro oro autorizzato per il commercio di oro da investimento.
Gli ETF sull’oro fisico sono progettati per riflettere il prezzo dell’oro stesso. Acquistando quote di questi ETF, si possiede effettivamente una quota proporzionale di oro detenuto fisicamente dalla società gestore dell’ETF, senza la necessità di conservare l’oro fisico personalmente.

Prima di investire in un ETF sull’oro fisico, è importante considerare diversi aspetti:

  • Valutare l’ETF: Esistono vari ETF sull’oro fisico disponibili sul mercato. Analizza le commissioni, la liquidità, la struttura dell’ETF, la reputazione del fornitore e altre caratteristiche per scegliere l’ETF più adatto alle tue esigenze.
  • Commissioni e spese: Controlla le commissioni di gestione annue e altre spese associate all’ETF. Anche se investi sull’oro, le commissioni possono incidere sui rendimenti nel lungo periodo.
  • Liquidità dell’ETF: Un ETF con elevata liquidità offre la possibilità di acquistare e vendere quote in modo più efficiente senza incorrere in spread elevati tra prezzo di acquisto e prezzo di vendita.
  • Obiettivi d’investimento: Definisci chiaramente i tuoi obiettivi d’investimento. Se stai cercando un’opzione a lungo termine per diversificare il portafoglio, potresti preferire un ETF sull’oro fisico. Se invece cerchi opportunità di trading a breve termine, la volatilità dell’oro potrebbe essere un fattore da considerare attentamente.
  • Rischio e volatilità: Anche se l’oro è considerato un investimento rifugio, i prezzi possono comunque fluttuare. La volatilità dell’oro può essere influenzata da vari fattori come inflazione, geopolitica, valute e altri eventi macroeconomici.
  • Diversificazione del portafoglio: Investire in oro fisico tramite ETF può essere una forma di diversificazione del portafoglio. Tuttavia, è sempre consigliabile diversificare ulteriormente tra differenti asset class per ridurre il rischio complessivo.

 


Articolo di https://www.comproorosubitofirenze.it

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
WhatsApp
Cerca nel sito
Non perderti le ultime

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

No spam, solo aggiornamenti. Inoltre potrai rimuoverti con un click.